squadra-antimafia-palermo-oggi/stagione-2

Francesca Chillemi: "Sono una moderna eroina"

Parla l'interprete di Michela Torrisi, ragazza coraggio di Squadra Antimafia 2

Nel 2003, a soli 18 anni, ha vinto la fascia più ambita dalle ragazze, quella di Miss Italia.
Oggi, a 25 anni, è giunto il momento di cambiare marcia e di costruire qualcosa di importante per la sua carriera.

Lei è Francesca Chillemi, che in questi giorni la vediamo tra gli attori della seconda serie di Squadra Antimafia. "La mia Michela Torrisi è una ragazza forte che denuncia l'omicidio di suo padre: una vera eroina del nostro tempo".

Per una siciliana come lei - è nata a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) il 25 luglio 1985 - è un onore interpretare un ruolo del genere. "Sono chiamata ad essere una donna che è l'immagine di tante persone vere, non disposte ad abbassare la testa di fronte alle minacce della mafia".

Non è la prima volta che vediamo Francesca in una fiction: era l'agente Laura Flestero nella quinta e sesta stagione di Carabinieri. Poi, una pausa: "In effetti, sono reduce da un anno sabbatico, in cui ho scelto di lavorare molto meno per concentrarmi sullo studio della recitazione. Mi sono detta: O ti impegni sul serio o smetti".

La scelta è caduta sulla prima ipotesi: Francesca non vuole certo diventare una meteora. E, tra i prossimi progetti, c'è una nuova serie accanto a Gigi Proietti: "E' un attore bravissimo e un uomo straordinario, divertente e disponibile anche nei momenti di tensione. Un mito".

Per gli amanti del gossip: la Chillemi smentisce qualsiasi flirt con Francesco Facchinetti. "Siamo ottimi amici". Poi annuncia: "Resterò single finchè i paparazzi nonn smetteranno di seguirmi e di complicare la mia vita sentimentale!"

Di tutto un po'

Claudio Gioe', siciliano dagli occhi azzurri

L'attore ha fatto fortuna con i ruoli in cui dichiara lotta alla mafia. L'abbiamo apprezzato nel film I cento passi e nella fiction Paolo Borsellino. Eppure, ironia della sorte, la sua migliore prova e' stata quella del boss Toto' Riina...

L'attore ha fatto fortuna con i ruoli in cui dichiara lotta alla mafia. Eppure, ironia della sorte, la sua migliore interpretazione e' stata quella del boss Toto' Riina...

Francesco Mandelli, il Nongio e' cresciuto

Sono lontani i tempi di Mtv, ora l'interprete di Luca Serino e' un attore poliedrico e molto amato. Ma non rinuncia alle sue passioni: suonare nel suo gruppo, gli Orange, di cui voce e chitarra, andare in skate, guardare film di serie B e seguire la Formula Uno...

Sono lontani i tempi di Mtv, ora l'interprete di Luca Serino e' un attore molto amato dai giovani. Ma non rinuncia alle sue passioni: scopri quali sono.

Trame

Trama puntata del 27 aprile

Al fianco del capo della squadra Antimafia di Palermo Claudia Mares troviamo: Sandro Pietrangeli, Luca e Fiamma esperta di informatica e di sorveglianza elettronica. Le indagini degli agenti si concentreranno sul nuovo business della malavita che questa volta viene dalla Colombia.

Le indagini degli agenti si concentreranno sul nuovo business della malavita che questa volta viene dalla Colombia.

Trama episodio del 26 maggio

In carcere, Ivan, considerato un infame, rischia la vita. Anche Fiamma nei guai: rischia la sospensione per l'omicidio di Pinna: l'arma del mafioso, che proverebbe la legittima difesa, non mai stata ritrovata. La pistola nelle mani di alcuni ragazzini.

In carcere, Ivan, considerato un infame, rischia la vita. Anche Fiamma nei guai...