valeria-medico-legale/stagione-1

IL MARE DEL NORD

In una scarpata all'interno di una auto viene ritrovato il corpo di un uomo. Ad occuparsi del caso sarà Valeria, al suo primo incarico come medico legale e il commissario Luca Leoni. I due erano sposati ed hanno un figlio in comune, Matteo, e si trovano a lavorare insieme senza saperlo e senza volerlo. Soprattutto Luca sembra turbato dalla prospettiva di lavorare con la sua caotica e strampalata ex moglie, Valeria invece, con il suo carattere aperto e espansivo, la prende come una sfida. Iniziano le indagini che si presentano subito non facili, infatti il corpo della vittima è completamente carbonizzato. Dai primi accertamenti si scopre che la vittima probabilmente era un marinaio, infatti il suo cappotto ere intriso di salsedine…

LA GARA DI NUOTO

Giacomo Mariani viene trovato morto annegato in un lago. Il fatto getta scalpore perché il ragazzo era un campione di nuoto e proprio il giorno dopo avrebbe dovuto partecipare a una gara importante. Il casa è seguito da Valeria e Luca, che come sempre è scettico e ritiene si sia trattato di un incidente; ma quando vengono trovati sul cadavere degli segni di colluttazione, Andrea, un amico di Giacomo viene sospettato di omicidio, perché innamorato di Giada, la fidanzata della vittima. Le indagini prendono un diverso corso quando Fulgenzi, l'allenatore di Giacomo, ritrova una lettera di addio del ragazzo indirizzata alla sua famiglia…

UNA RONDINE NON FA PRIMAVERA


Alda Biamonte, una ricca signora piena di fissazioni e di manie, muore nella sua vasca da bagno. Le analisi sono chiare: avvelenamento da monossido di carbonio, dovuto probabilmente ad anomalie nell'impianto di riscaldamento. I risultati non convincono Valeria e Luca dato che la Signora Biamonte era una donna molto scrupolosa ed aveva fatto controllare la caldaia, un mese prima. Inoltre i componenti della famiglia di Alda sono poco credibili...

IL SOLE E LA LUNA

Rosa viene strangolata nell'ufficio postale nel quale lavorava. Il fidanzato Leonardo è disperato, i due si dovevano sposare e altrettanto sconvolti sono il direttore dell'ufficio Lanciani e le colleghe della vittima Grazia e Lucia. Il primo sospetto cade su Ruggero, il fratello della vittima, pieno di debiti. Durante gli esami Valeria nota una strana cicatrice sotto il piede della vittima, che scopre essere un tatuaggio cancellato. Il simbolo rappresenta un sole e una luna, che aveva notato anche nei colleghi della vittima, da far pensare quasi a una setta…

MELE AMARE

A "La piccola Pagoda", un ristorante cinese del centro, mentre Lao, sta pulendo, qualcuno lo colpisce alla nuca uccidendolo. Dall'autopsia viene accertato che il decesso è avvenuto introno alle tre e mezza e tutti i colleghi di lavoro sembrano aver un alibi. Nel frattempo la casa di Valeria si allaga per lo scoppio di una tubatura. Luca si offre di tenere Matteo per qualche giorno e sembrerebbe che tra lui e Valeria ci sia un riavvicinamento…

OMICIDIO IN DIRETTA


Clara Dentice, una speaker di Radio Okay, una radio locale, viene uccisa di notte mentre è in onda. Luca e il procuratore Laurenti interrogano il guardiano notturno che afferma che, durante il suo servizio, in radio non c'era nessuno, all'infuori della donna, e che non era possibile che qualche altra persona entrasse senza essere vista. I sospetti si concentrano su Gaetano, il marito di Clara: i due avevano deciso di divorziare e la donna aveva chiesto l'affidamento della figlia. Sul luogo della vittima viene rinvenuto del sangue che non appartiene alla vittima, ma probabilmente all'assassino: il gruppo sanguigno è lo stesso di Gaetano...

LO SBAGLIO

Furio Liguori, un pensionato, viene ucciso nel suo appartamento e derubato dei suoi soldi. Giunti sul logo del delitto, Valeria e Luca trovano su un tavolo tre tazze, due delle quali sono sporche di rossetto. La dinamica del delitto risulta essere uguale a quelle di altre aggressioni, ad opera di due signore le quali, approfittando della solitudine dei pensionati, riescono ad acquistare la loro fiducia, ad entrare nelle loro case, a drogarli con un sonnifero e a derubarli…

 

EUCARESTIA

Il sacerdote don Paolo viene trovato morto nella sua chiesa. Dai primi esami dell'autopsia, Valeria risconta la presenza della tossina botulinica e si pensa ad un possibile avvelenamento alimentare. Il mistero si infittisce quando vengono trovate nel computer del prete immagini di siti per pedofili. Viene esclusa la pista dell'uccisione per avvelenamento, anche perché Don Carlo confessa a Valeria che il prete era in un rigido digiuno. Nel frattempo Matteo, il figlio di Valeria, si sente trascurato dalla madre e decide di trasferirsi dalla zia Livia…

UN PROFUMO PARTICOLARE

Francesca Aloisi, una maestra d'asilo, viene uccisa nel suo appartamento. Giunta sul luogo del delitto, Valeria sente nell'aria un profumo particolare che portava sempre suo padre. Valeria viene sospesa dal suo incarico e il suo posto viene ricoperto dal dottor Emilio Terenzi. Quest'ultimo si rivela subito per non avere le stesse capacità intuitive di Valeria. Inoltre la sua poca attenzione durante l'autopsia non lo porta alla constatazione che la ragazza era incinta. Anche se non è più autorizzata, Valeria continua ad indagare e, di nascosto, rifà l'autopsia informando Luca…

LA VENDETTA

Massimo Giuliani, professore di Fisica, viene ucciso all'università con un colpo alla testa. Qualche ora prima dell'omicidio la vittima aveva appuntamento con due studenti, che si sarebbero laureati con lui: in particolare, i sospetti di Luca si concentrano su Stefano, poiché questo è stato l'ultimo ad aver visto vivo il professore, e dato che tra i due era nata una discussione a proposito della tesi…

VERNICE FRESCA

In un cantiere edile in periferia Saverio Tasso, un operaio con la qualifica di verniciatore, cade da un'impalcatura e rimane ucciso. Giunta sul luogo della tragedia, Valeria ha seri dubbi che la morte sia stata accidentale, perché nota che l'impalcatura non presenta la protezione esterna che avrebbe evitato la caduta. Pietro, il capomastro, le spiega che questa è stata tolta per alcuni controlli. Inoltre i vestiti che indossava Saverio al momento dell'incidente non erano da lavoro…

LA CONFESSIONE

Fabrizio Totti, istruttore di aerobica e responsabile di una palestra, viene ucciso a coltellate nel solarium. Sull'arma del delitto, lasciata accanto al cadavere, viene ritrovato un capello appartenente a Sabina, la segretaria. Valeria sta studiando per il concorso da ricercatrice all'università. La notizia spaventa Luca, che teme di perdere del tutto l'occasione di riconquistare l'ex-moglie e inizia, a farle una corte spietata…

 

Pubblicità