un-paradiso-per-due/stagione-1

Riassunto puntata


Alice è una biologa marina romana che vive isolata in una baia sarda insieme all'annoiata figlia adolescente, Margherita. La donna sta studiando il comportamento di un delfino, Italo, che vive tutto solo in uno specchio di mare antistante. Carlo Bramati, un costruttore senza scrupoli, ha messo gli occhi sulla spiaggetta abitata da Alice e sta cercando da tempo di sfrattare la donna per costruirvi un residence.

Per chiudere più velocemente la trattativa l'uomo decide di andare in Sardegna insieme al suo avvocato, soprannominato Timbro e ad un imprenditore del cemento, Nerone. Subito Bramati inizia a circuire Alice facendole credere di essere anch'egli un ambientalista interessato a salvare Italo dalla speculazione edilizia. Intanto, a Roma, suo cognato e socio Edoardo inizia a sospettare che Carlo sia in difficoltà con Alice e cerca di screditarlo per prendere il suo posto in azienda. Fra Alice e Carlo, nel frattempo, nasce una bella intesa, intesa che quest'ultimo non aveva messo in preventivo e che i due soci, Timbro e Nerone, temono possa mettere in pericolo tutta l'operazione.

Intanto a Roma Cesare, figlio ambientalista di Carlo, fa amicizia con Margherita e si innamora di lei. In Sardegna anche Alice e Carlo si sono innamorati l'uno dell'altra e l'imprenditore sta anche iniziando ad affezionarsi al delfino che, fino a pochi giorni prima, avrebbe volentieri eliminato dalla baia. Edoardo, stanco di aspettare, arriva in Sardegna per controllare Carlo e, resosi conto che l'uomo è ormai solidale con Alice, si mette d'accordo con Timbro e Nerone per accelerare l'operazione e assolda un pescatore del posto per far fuori il delfino. Proprio in quel momento Alice e Carlo sono a cena insieme ma vengono interrotti dagli spari che arrivano dal mare. Fortunatamente il delfino e soltanto ferito, ma Carlo ha capito chi sono i responsabili e li affronta inferocito.

Intanto Cesare e Margherita giungono in Sardegna per organizzare una manifestazione contro le speculazioni edilizie di Carlo Bramati. Ad Alice viene mostrato, dal figlio di Carlo, un volantino con la faccia dell'imprenditore, suo padre, e capisce di essere stata presa in giro. Carlo sta per ripartire per Roma col cuore infranto quando il figlio lo convince a rimanere: se ama davvero la biologa, deve seguire il suo cuore.

Ed è proprio nel corso della manifestazione organizzata contro di lui che finalmente Carlo si dichiara pubblicamente ad Alice, promettendole di non costruire nessun residence nella baia ma, anzi, di finanziare una ricerca per la protezione dei cetacei.

 

Pubblicità