un-ciclone-in-famiglia/stagione-1

Note di regia


"Un Ciclone in Famiglia" è una serie alquanto speciale. Non solo per il cast, nel quale troneggia per la prima volta in TV Massimo Boldi, eroe del botteghino cinematografico, con accanto attori strepitosi come Barbara De Rossi, Maurizio Mattioli e Monica Scattini, ma soprattutto per ragioni di ambientazione. Questo seriale infatti si svolge in talmente tante località da far girare la testa. La storia inizia in Canada. Parte delle riprese sono state realizzate proprio in Canada, altre sulle vette delle Dolomiti. Il seriale, poi si sposta sul lago di Como, a Menaggio. Essendo la famiglia di Mattioli romana ci sono alcune scene girate anche a Roma. Un altro luogo importante è la Costa Smeralda dove è ambientata parte della seconda puntata. E c'è anche Monaco di Baviera, con città e campagna inclusa, dove abbiamo girato per circa due settimane.

E altre due settimane le abbiamo ambientate a Cortina d'Ampezzo tra chalet, rifugi, laghi e boschi. Ma la vera ciliegina sulla torta è stato il Sud Africa. Il set era a Kruger Park dove Boldi & company hanno comicamente scorrazzato tra elefanti, ippopotami e leoni.

Insomma una serie molto divertente anche per la troupe che lo ha realizzato. Un po' meno per i produttori che hanno visto i sorci verdi.

"Un Ciclone in Famiglia" nasce dalla voglia di far debuttare Massimo Boldi in un seriale televisivo di alto livello. Volevamo cucirgli addosso una storia e un personaggio che permettessero a questo grande attore della nostra commedia di dimostrare la sua capacità, non solo comica, ma anche umana. Il personaggio di Lorenzo, che Boldi interpreta nella serie è un personaggio un po' alla Tognazzi, ricco di registri diversi tra il comico, il malinconico e talvolta anche un po' drammatico.

Per sostenerlo, in questa interpretazione, gli abbiamo scelto una moglie super Serie A: Barbara De Rossi, grande attrice, spostata finalmente dalla TV delle Lacrime ad una commedia dove riesce ad essere non solo umana ma anche buffa. Un'altra colonna della serie è Maurizio Mattioli il quale, film dopo film, sta crescendo con consumata e naturale bravura. Monica Scattini che interpreta il ruolo della moglie di Mattioli, conferma la sua versatile verve comica.

La serie parla di rapporti tra padri e figli. È un tema antico ma che ci interessava perché pone in primo piano una delle realtà più attuali della società di oggi.

Speriamo di aver centrato l'obiettivo con ironia e leggerezza.

Enrico e Carlo Vanzina

Pubblicità