paolo-borsellino/stagione-1

Paolo Borsellino 

 
Paolo Borsellino (1940-1992) fin da ragazzo nutriva una grandissima passione per il diritto civile, per questo era entrato in magistratura con l'idea di diventare un civilista, poi nel 1980 la svolta. Il capitano Basile, suo collaboratore e amico, viene assassinato per le strade di Palermo dopo aver consegnato un dossier bomba sulle attività criminali delle varie cosche mafiose, in particolare su quella emergente dei Corleonesi, con a capo Totò Riina.

"Paolo Borsellino", la fiction tv in due puntate, parte da questo momento cruciale della vita del Giudice Borsellino (interpretato da Giorgio Tirabassi) e racconta quindici anni di lotta alla mafia. Propone un affresco di una parte importante della storia d'Italia, con il tentativo di tratteggiare anche la normalità del Giudice nella sua vita in famiglia, con la moglie e i suoi figli.

La prima parte della miniserie si conclude con il maxi processo di Palermo, mentre la seconda è dedicata agli ultimi mesi di vita di Borsellino, quasi una 'Passione di Cristo', perché sono mesi in cui il giudice cercava di svolgere il suo lavoro il più in fretta possibile, sapendo di avere i giorni contati.


Regia:Gianluca Maria Tavarelli

Prima tv: PT Canale 5, 8 novembre 2004

Numero puntate: 2