le-mani-dentro-la-citta/stagione-1

Note di Produzione di Pietro Valsecchi

"Le mani dentro la citta'" costituisce l'ultimo capitolo in ordine cronologico di quella che possiamo definire una vera e propria cronaca in fiction dell'Italia criminale. Dal Capo dei Capi al Clan dei camorristi, da Squadra Antimafia a Ultimo la Taodue negli ultimi anni ha raccontato la progressiva diffusione nel territorio, e nei più diversi tessuti sociali ed economici, delle organizzazioni criminali di stampo mafioso.

Mancava a questo grande affresco il Nord Italia e in particolare Milano dove, per troppo tempo, non si e' voluto vedere come goccia a goccia, in modo pericolosamente sotterraneo, la 'ndrangheta stava penetrando all'interno delle istituzioni, delle fabbriche, delle banche, riciclando gli enormi ricavi dei traffici illeciti in attivita' legali.

Proprio i soldi, le montagne di denaro di cui dispongono i clan, saranno alla base del racconto di questa nuova serie: soldi che corrompono, che ricattano, per cui si cambiano le politiche economiche e si tradiscono gli ideali, per cui anche la vita umana diventa merce di scambio. Ma non sara' una serie che abbandona la speranza di poter reagire a questo scempio; un gruppo di poliziotti, non eroi, ma semplicemente onesti e determinati, riuscira' con l'impegno e il sacrifico a mettere in luce, dietro alle complesse architetture finanziarie e alle coperture altolocate di cui godono i boss, la realta' fatta di delitti e corruzione.

Una serie nella linea editoriale Taodue: non omette o censura le realta', anche piu' scomode, ma nello stesso tempo vuole mostrare il lato positivo di chi non si arrende al degrado e al ricatto, non solo i poliziotti ma anche la societa' civile, gli operai di una fabbrica destinata alla chiusura, per lasciar spazio alla speculazione edilizia, un politico onesto che arrivera' al sacrificio personale per non cedere al ricatto. Un grande affresco su una pagina della nostra cronaca poco conosciuta e rappresentata in tv, da vivere attraverso gli occhi di personaggi appassionanti, con il linguaggio avvincente del poliziesco.
 

Pubblicità