l-amore-e-la-guerra/stagione-1

L'Amore e la Guerra
Una storia d'amore e di coraggio nell'Italia della Prima Guerra mondiale


Il
primo conflitto mondiale, drammatico spartiacque tra il romantico mondo ottocentesco giunto alla fine e l'alba della nuova era iniziata così tragicamente, segnò dolorosamente la storia dei popoli. Il livello raggiunto dallo sviluppo tecnico ed industriale consentì alle nazioni in guerra di schierare milioni di soldati dotati delle più micidiali armi che il mondo avesse mai visto.

Il risultato fu un'ecatombe senza precedenti in cui gli uomini vennero trasformati in anonime masse da gettare contro le trincee nemiche, ed i campi di battaglia dei giganteschi cimiteri devastati dalle bombe. Eppure anche tra i reticolati ed il fango, in quella crudeltà quotidiana in cui ogni senso di umanità sembrava destinato a morire, rimasero vivi quei sentimenti che legavano gli esseri umani ai loro affetti più cari. Ed è proprio dall'analisi di questo contrasto che nasce "l'Amore e la Guerra".

La fiction è liberamente ispirata a due opere letterarie di due celebri scrittori vissuti a cavallo tra il XIX e il XX secolo, che di quei fatti furono testimoni: "La guerra sulle montagne" di Rudyard Kipling (in cui l'autore di 'Kim' e del 'Libro della giungla', riportò le proprie impressioni sulla visita al fronte italiano fatta nel 1917), e "Addio alle armi" di Ernest Hemingway; entrambe ambientate sullo sfondo dei drammatici avvenimenti che sconvolsero il nostro paese tra il 1917 ed il 1918.
 
"L'Amore e la Guerra" narra infatti la storia d'amore che, nel periodo a cavallo tra la ritirata di Caporetto e la decisiva battaglia di Vittorio Veneto, nasce tra la contessina Albertina Regis, interpretata da Martina Stella, ed il sergente di umili origini Rocco Parri, Daniele Liotti.

Regia: Giacomo Campiotti

Prima Tv: Prime Time Canale 5, domenica 13 maggio 2007

Numero serate: 2


Pubblicità