di-che-peccato-sei/stagione-1

Di che peccato sei?

Dalla notte dei tempi i vizi capitali sono sette.
Oggi, come allora, ci pieghiamo di fronte alla nostra avarizia, all'accidia; ci facciamo prendere dalla pigrizia, né abbiamo delle difese immunitarie contro la lussuria o la gola. Non riusciamo a contenere la nostra ira, valutiamo – con superbia- il lavoro degli altri e ci tarla l'invidia per i successi altrui.

Lo sa bene Pierfrancesco Pingitore che traccia dei ritratti moderni dei nostri sette peccati capitali. C'è un Arpagone dei giorni nostri (Leo Gullotta) che lesina persino sull'olio dell'insalata guardando, a sbafo, la tv del vicino. C'è un goloso impenitente (Maurizo Mattioli) che, vittima consapevole dell'ennesimo reality, non resiste alla tentazione dei bignè... E la lussuria si trasforma in una girandola di tradimenti, l'accidia mette alla berlina un sedicente beniamino della tv tagliato su misura per Cristiano Malgioglio. Sette episodi per sette peccati capitali seguiti con attenzione da un monaco certosino (Antonio Giuliani) che ne certifica la straordinaria attualità.

Non mancano, infatti, i riferimenti ai dibattiti tv moderati dall'ira, né i riferimenti ai nostri abituali appuntamenti quotidiani rimandati per pigrizia. Ma con quali conseguenze? Tutte da scoprire in queste istantanee in cui ciascuno potrà riconoscersi.


Regia: Pier Francesco Pingitore

Prime Time: Prima Tv Canale 5, martedì 9 gennaio 2007

Numero serate: 1

Pubblicità