aldo-moro-il-presidente/stagione-1

Aldo Moro e la sua coraggiosa battaglia per la libertà

La fiction ripercorre la vita di Moro partendo dai primi attentati delle Brigate Rosse a Genova, Milano e Torino fino al rapimento dell'armatore Pietro Costa per il quale il gruppo criminale chiede ben dieci miliardi di lire, cifra assai considerevole per quegli anni.

Quel denaro dovrà servire per organizzare un sequestro ben più importante: quello di un alto dirigente della Democrazia Cristiana.

Moretti, Balzerani e Rossino optano per Aldo Moro.

Negli ultimi periodi Moro, sempre insieme alla moglie e ai suoi figli, si era accorto di una minor protezione da parte dello Stato ed era stato il suo fido autista a farglielo notare.

Quando il governo Andreotti cade, Cossiga, Fanfani e Zaccagnini gli chiedono di impegnarsi per le elezioni, ma Moro propone una mozione rivoluzionaria: far entrare il PCI all'interno del Governo.

La mozione passa con il voto contrario della Destra e con il Governo americano in allerta. Il 16 marzo 1978 però le BR uccidono in Via Mario Fanii cinque uomini della scorta e trascinano il Presidente della DC nel loro rifugio di Via Montalcini...


Regia: Gianluca Maria Tavarelli 

Numero episodi: 2

Prima Tv: PT Canale 5, 9 maggio 2008

 

Fotogallery - Foto di Delia Wohlert

Riassunti

Prima puntata

1978, dopo vari attentati a Genova, Milano e Torino e il sequestro di Pietro Costa, le BR decidono di alzare il tiro, sequestrando un esponente di spicco della DC...

1978, dopo vari attentati a Genova, Milano e Torino e il sequestro di Pietro Costa, le BR decidono di alzare il tiro, sequestrando un esponente di spicco della DC...

Seconda puntata

Marzo 1978. Le BR portano a compimento la loro strategia, uccidendo tutta la scorta e sequestrando l'Onorevole Aldo Moro...

Marzo 1978. Le BR portano a compimento la loro strategia, uccidendo tutta la scorta e sequestrando l'Onorevole Aldo Moro...

Pubblicità